Notizie

Lavori di valutazione per la realizzazione di investimenti

Il lavoro del team Hajti Bik prosegue con la fase di accompagnamento dei project leader per la realizzazione degli investimenti dei tunisini residenti in Italia (TRI).

Questa fase avrebbe dovuto iniziare a marzo, ma purtroppo la pandemia COVID19 ha influito sulla pianificazione del progetto, che ha dovuto rinviare le attività a giugno.

La fase di accompagnamento prevede il supporto di uno studio legale e contabile incaricato di valutare i progetti di investimento, la loro solidità giuridica e contabile nonché il contributo di ciascuna parte (imprenditore e investitore).

Gli esperti mobilitati da Hajti Bik hanno effettuato missioni sul campo per visitare i locali dei progetti, che hanno permesso ai responsabili dei progetti e agli investitori di scambiarsi informazioni sullo stato di avanzamento di ogni azienda. Il commercialista e l'avvocato hanno offerto il loro know-how agli imprenditori per garantire al meglio la finalizzazione del nuovo statuto delle aziende.

Ad oggi, gli esperti hanno sostenuto 15 responsabili di progetto (8 donne e 7 uomini) nei settori dell'artigianato, dell'agricoltura, dei servizi e dell'industria, nelle regioni di Jendouba (centro città di Jendouba, Tabarka), Kef (centro città), Médenine (centro città, Ben Guerden, Zarzis, Bni Khdech) e Tataouine (centro città, Bir Lahmer).

LINEE DIRETTRICI

Il bando per la selezione di imprenditori e imprenditrici tunisini/e e di investitori della diaspora tunisina in Italia per l’imprenditoria in Tunisia.

Consultare il documento

UFFICIO OIM TUNISIA

La Tunisia è membro dell’OIM dal 1999. La missione dell’OIM in Tunisia è stata aperta nel 2001. L’OIM si basa sul principio che una migrazione ordinata e nel rispetto della dignità umana porti benefici sia ai migranti sia alla società.

Scopri di più

SEGUI HAJTI BIK